sabato 21 gennaio 2017

Ho vinto dunque abbandono


"Gli errori sono tutti li sulla scacchiera, pronti per essere commessi"
- Savelij Tartakower

Se da un lato questa celebre frase di Tartakower mi ricorda inesorabilmente la nostra fallibilità scacchistica, è al tempo stesso fonte di ispirazione per non mollare mai e combattere fino alla fine. Se questa frase è vera per me, allora lo è anche per il mio avversario!

Tra tutti gli errori che si possono commettere negli scacchi ne esiste uno alquanto curioso.
Non lo si commette facendo una classica svista o muovendo un pezzo in una casa sbagliata. Addirittura, non è necessario toccare alcun pezzo degli scacchi.
E' l'errore che si commette abbandonando una posizione vinta!



Ma come è possibile abbandonare una posizione vinta? E' possibile, è possibile...
Questa volta è capitato anche in una mia partita, al mio avversario per fortuna.


In questa posizione ho raggiunto un finale molto favorevole: ho un pedone in più e la possibilità di controllare il pedone b passato dell'avversario. E' appena avvenuto un cambio di torri in b5, la mossa è a me (il nero) e non vedo problemi a continuare quello che avevo precedentemente calcolato, la cattura del pedone in a2 con vantaggio incolmabile a mio favore.
Dopo  30... Bxa2 31.b6 Bd5 raggiungo la posizione seguente.


Controllo agevolmente il pedone b e sono pronto a sacrificare l'alfiere sul pedone qualora questo riuscisse ad avanzare. Ad esempio, dopo 32.Ba6 Bxg2 33.b7 Bxb7 e i quattro pedoni per il pezzo mi consentono di vincere agevolmente il finale.
A questo punto, il mio avversario, molto rispettosamente, abbandona.

In realtà, il bianco ha abbandonato una posizione vinta, perché? 

La soluzione, criptata, è in fondo alla pagina.

Qui sotto, il PGN della partita completa.

[Event "2017 New Year Celebration - Round 1"]
[Site "Chess.com"]
[Date "2017.01.01"]
[Round "?"]
[White "RiverQueen"]
[WhiteElo "2108"]
[Black "scaccodoppio"]
[BlackElo "2138"]
[Result "0-1"]
[Termination "scaccodoppio won by resignation"]
[TimeControl "1 in 3 days"]
[ECO "B06"]

1.e4 g6 2.d4 Bg7 3.Nf3 d6 4.Bc4 Nf6 5.Nc3 O-O 6.h3 c6 7.O-O b5 8.Be2 b4 9.e5 bxc3 10.exf6 cxb2 11.Bxb2 Bxf6 12.c4 Nd7 13.Rb1 Qa5 14.Bd3 Rb8 15.Qd2 Qxd2 16.Nxd2 c5 17.Nf3 cxd4 18.Bxd4 Rxb1 19.Rxb1 Bxd4 20.Nxd4 Nc5 21.Be2 Bd7 22.f4 Rc8 23.Rb4 e5 24.fxe5 dxe5 25.Nb3 Be6 26.Nxc5 Rxc5 27.Kf2 f5 28.Ke3 a5 29.Rb5 Rxb5 30.cxb5 Bxa2 31.b6 Bd5 32.Bb5 0-1

Per la precisione, il bianco ha prima effettuato la mossa Bb5 e poi ha subito abbandonato.

-----

Soluzione

ZAQVXKX VM L RPZWWKF

Originale:     ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ
Decriptato:    LWHSDOZKVGRCNYJUFQBMXITEPA



Nessun commento:

Posta un commento