lunedì 5 marzo 2012

Orecchie basse al ritorno da Rovereto...


Mannaggia, non è stata nel paese delle meraviglie la trasferta della squadra circolo MICHA a Rovereto per il CIS 2012.
Abbiamo perso 2.5 a 1.5 un incontro che sembrava promettere bene (1.5 a 0.5 alla conclusione delle prime due partite). Due finali stregati, uno cavallo contro alfiere cattivo e l'altro finale di torri e pedoni, hanno messo KO i nostri Ventura e Franco.
Io ho fatto la mia porcheria sciupando una posizione molto vantaggiosa (sono finito in una posizione di blocco totale), incamerando solo mezzo punto: purtroppo un mezzo punto che avrebbe potuto farci portare a casa almeno il pareggio di squadra.
Questa è la situazione aggiornata del girone B5: dai che possiamo ancora farcela!

Allo splendido MART di Rovereto era in scena la mostra Alice in Wonderland: che le allucinazione surrealiste di Lewis Carroll ci abbiano contagiato?
Di sicuro lo stregatto ci ha fatto proprio un bello scherzo.


2 commenti:

  1. Ecchime!
    Pare interessante la mostra, ma dimmi: c'erano abbastanza opere? Qualità?

    A proposito di Alice e Tornei di Scacchi: curiosa sovrapposizione di eventi in quel di Rovereto, come nel libro "Alice attraverso lo specchio e quel che vi trovò" la cui storia si ispira e accavalla ad una partita posta nella prefazione del libro.
    Immagino tu ci sia andato anche per questo parallelismo, in tal caso, hai trovato ciò che cercavi (ossia citazioni scacchistiche)?

    RispondiElimina
  2. No, non ho notato citazioni o parallelismi scacchistici, ma per notizie più precise sulla mostra bisogna chiedere a Paola: gli scacchisti erano troppo impegnati a prendersele...:(

    RispondiElimina